Una politica vecchia fa sempre nuovi errori: #italiafuoridaimondiali e oltre

Fanfani-Renzi

Amintore Fanfani, toscano Presidente DC nel 1958, anno dell’unica esclusione dell’Italia ai Mondiali. Sino a Matteo Renzi, toscano Presidente PD, nel 2018.

Horribile dictu, siamo fuori dai mondiali. Squadra mal messa e soprattutto mediocri giocatori. Ma qui non è la Gazzetta.

Tavecchio e Ventura sono ancora là. L’Italia di Renzi è questa.

Una politica vecchia fa sempre nuovi errori. Quei comizi scolpiti nella pietra fanno strage di voti.

Archiviazione online più social media, ovvero la Caporetto della propaganda di regime.

Le suggestioni che vi puoi trovare. O comunicare.

Ebbene si, l’Italia del calcio è fuori dai mondiali. Perchè ha perso, male, con la Svezia, in 180 minuti? Lasciamo l’ultima parola ai veri esperti… ma una squadra al tempo stesso così giovane e così fiacca non s’era mai vista. Al di là degli oggettivi limiti tecnici (ma è davvero questo il meglio del Paese, 4 volte campione del mondo?) e della strategia sul campo, apparsa incomprensibile ai più. Di certo, questa umiliazione sportiva porta con sè conseguenze non da poco. Economiche – si parlava già nei giorni scorsi di mancati incassi, a vario titolo, per 100 milioni di euro – ma soprattutto morali. E di conseguenza politiche: ‘panem et circenses’, se il panem è già un problema per tanti e poi ti vien meno anche il circenses… direi che il potere ‘costituito’ ne trarrà molto più nocumento che da Casa Pound (vedi anche citazione di Churchill, in fondo al post).

Continua a leggere

Annunci