La riscossa di Maricopa, Arizona: Il procuratore Brnovich apre l’indagine penale sulle elezioni Biden-Trump!

fann brnovich

In foto, Karen Fann, Presidente del Senato dell’Arizona e dell’Audit di Maricopa, e l’Attorney General Mark Brnovich, ovvero il Procuratore capo dello Stato.

L’importanza della notizia, unita all’urgenza di diffonderla – sapendo di essere unica fonte italiana e forse europea – fa si che nell’immediato tradurremo un articolo americano, per poi aggiornarvi adeguatamente con le consuete analisi indipendenti di Theleme, che riprenderanno il filo da dove l’avevamo lasciato, circa un mese fa. Stay tuned!

traduzione dal sito di destra americana ‘The Gateway Pundit’:

Tutte le prove presentate il mese scorso dall’audit dell’Arizona, nonché ulteriori testimonianze e prove di violazioni della legge sono state fornite al procuratore generale dell’Arizona per indagare ulteriormente e far rispettare lo stato di diritto. Il presidente del Senato Karen Fann ha dichiarato che AG Brnovich ha già aperto la sua indagine penale formale e sta continuando a cercare prove. Gateway Pundit ha riferito che Brnovich ha iniziato la sua indagine con lettere alla contea di Maricopa e al Segretario di Stato dell’Arizona chiedendo la conservazione delle prove e dei registri di registrazione degli elettori [N.d.T. in calce all’articolo inseriremo gli originali delle lettere, di cui Theleme dispone autonomamente].

Karenn Fann dice che non sta solo vagliando le informazioni degli auditor, ma sta scavando più a fondo. Afferma che Brnovich “sarà in grado di attribuire le colpe alle persone responsabili di aver infranto la legge”. Sembra che Brnovich stia aspettando che i router e i log di Splunk vengano esaminati. Fann e il suo gruppo si incontreranno questa settimana per iniziare a redigere una nuova legislazione per garantire la sicurezza delle elezioni prima della sessione legislativa del 2022.

Harris: Le conclusioni a cui è arrivato l’auditor hanno deluso molte persone [non Theleme, che spiega più volte come mai i media mainstream hanno barato per l’ennesima volta, il problema non essendo mai stato il numero delle schede ma la loro legalità. Cliccate qui per sapere di più]. Ma dato che lei ha detto fin dall’inizio che l’audit non riguardava il ribaltamento delle elezioni è rimasta delusa?

Fann: No. Bene, dirò di cosa sono delusa. Sono delusa dal fatto che parte di quel rapporto non sia definitivo e quindi avremo rapporti supplementari in arrivo e il motivo per cui non è definitivo è perché la contea di Maricopa non ha consegnato i router e non ha messo a disposizione i log. Ora, hanno ammesso davanti al Congresso di aver cancellato i file il giorno prima che tutto dovesse essere consegnato a noi. Hanno ammesso col Congresso che, in realtà, dovevano eliminarli per fare spazio alle imminenti elezioni. Tuttavia, il membro del Congresso Biggs ha sottolineato che c’erano elezioni precedenti sul server, di prima del 2020. E non hanno potuto spiegare perché, infine hanno detto “oh, beh, non si preoccupi, i file eliminati sono su un archivio di backup .” E l’onorevole Biggs ha detto: “Avete consegnato il backup ai revisori dei conti al Senato?” Hanno detto: “Beh, no, perché non hanno citato in giudizio i nostri archivi di backup”. Quindi, questo è ciò che abbiamo sopportato sin dal primo giorno, persone che cercano di screditare e nascondere le cose. E quindi, di conseguenza, il nostro audit è stato ottimo e necessario. E non abbiamo ancora finito. Voglio dire, non possediamo informazioni degli elettori e dagli elettori. Loro pensano solo a come passarla liscia. Non accadrà.

Harris: Abbiamo imparato abbastanza da questa esperienza dall’audit per richiedere cambiamenti nel processo di voto?

Fann: Oh, assolutamente. JT, sai, Ken Bennett [ex segretario di Stato e liason dell’Audit] ha testimoniato davanti al Congresso sul numero di leggi elettorali che sono state infrante con il sistema di Adrian Fontes, laggiù. Il nostro lavoro è la politica. Il nostro compito è fare leggi, assicurarci che funzionino e modificare o aggiornare le leggi secondo necessità. È l’ufficio del procuratore generale a far rispettare tali leggi. Quindi ora siamo su un doppio percorso. Abbiamo consegnato tutto ciò che abbiamo finora al procuratore generale. Ha aperto un’indagine formale. Sta vagliando non solo tutte le informazioni che abbiamo già, ma sta scavando ulteriormente nelle informazioni che altre persone hanno raccolto, anche al di fuori dell’audit. Questo è il suo lavoro. Troverà le persone responsabili per aver infranto la legge, scoprendo esattamente dove sono i problemi. Come Senato, questa settimana, infatti, mi incontrerò con tutti i miei membri del caucus. In modo che possiamo iniziare a lavorare sulla legislazione questa settimana. Scopri quali leggi non funzionano, scopri cosa dobbiamo fare per rafforzare la sicurezza del nostro sistema elettorale.

Harris: Ha appena detto che l’indagine è ora nelle mani dello Special Master e del Procuratore Generale dell’Arizona. L’Unità per l’integrità delle elezioni immagino, hai fiducia in loro?

Fann: Sì. AG Brnovich ha aspettato che l’audit fosse consegnato in modo da poterlo esaminare e verificare. Voglio dire, questo è il suo lavoro. Lo guarderà in modo imparziale. Lo esaminerà e archivierà qualsiasi informazione che diamo a lui o a chiunque altro, e poi potrà andare avanti nel modo migliore che ritenga opportuno. Lo Special Master, John Shadegg, è conosciuto come onorevole deputato, è sulla scena da molto tempo. Sai, ha detto il Board of Supervisors, faremo in modo che otteniate tutte le informazioni di cui avete bisogno dai log di Splunk, tutte le risposte alle domande sui log di Splunk e dai router…. è possibile ottenere queste informazioni. Se per qualsiasi motivo tali informazioni non ci vengono fornite in modo soddisfacente, abbiamo tutto il diritto di emettere un altro mandato di comparizione. E possiamo riportarli in tribunale. Quindi sono cautamente ottimista sul fatto che avremo tutte quelle informazioni, perché sanno che non ci tireremo indietro. Quindi per favore lavorate con noi e finiamo questa cosa.

L’analisi del router e dello Splunk log [Splunk è una data analytics platform altamente verticale sul mondo IT] inizierà a breve. Lo ‘special Master’ John Shadegg sta ricevendo suggerimenti da entrambe le parti riguardo un perito, per condurre l’analisi che Ben Cotton [capo tecnico informatico di Cyber Ninjia, assistenti dell’Audit] ed il Senato supervisioneranno.

Ecco i documenti che raccontano come tutto quanto affermato dal sito Gateway Pundit corrisponde a realtà. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...