Willy Wonka: “ILVA, perchè solo salute e lavoro? Ci metterò anche il gusto!”

Clamoroso, Willy Wonka scrive a Theleme la sua ferma volontà di procedere all’acquisizione di ILVA.

Dalla Svizzera un miliardo di soldi di cioccolato per Matteo Renzi.

“Perché solo salute e lavoro? Io ci metto anche il gusto”. Immaginiamo la gioia di Pittella ed Emiliano: Il siderurgico di cioccolato.

Come qualificare il contratto di lavoro degli Oompa – Loompa? Bentivogli facci sapere.

Guidi ed il bando magico, Gnudi ballerino.

Ma l’amaro è tutto in fondo: un parere legale richiesto all’Abate: se qualcuno ha visto il film, sa che non si mente a Willy Wonka.

Willy Wonka 2 - ILVA

Questa mattina il meritato riposo dell’Abbazia di Theleme – notoriamente protraentesi ben oltre le 10 secondo la regola fondativa del “fa ciò che vuoi”– è stato interrotto dall’arrivo di una legazione del tutto inaspettata: non i tre Magi, certamente. Ma quasi: tre Oompa – Loompa in veste di gala hanno bussato al portone, superato i tre cancelli, srotolato una missiva e infine salmodiato quel che leggete:

Al governo italiano, ai commissari ILVA, al popolo italiano

in copia: al Presto Gianni, al Signore di Agarthi, all’Abate di Theleme

Il siderurgico di Taranto ha da sempre solleticato la mia fantasia, che chiunque sa essere ben fervida. E non solo la mia, a quanto pare: quella di tutti. Una fantasmagoria, una giostra che produce fiumi di parole e di carta, un ruota che non smette mai di girare a vuoto, sospesa fra miseria e nobiltà, fra vita e morte. E di ciò, io, Willy Wonka, per mia natura non posso che compiacermi.

Ma quando la faccenda si è spostata in Svizzera, la patria spirituale del cioccolato, come pure della finanza, non ho saputo trattenermi. Ho capito che dovevo cimentarmi in un nuovo sogno: Il più grande ciclo continuo del cioccolato, da polveri di fava o da rottame di cacao (barrette smangiucchiate, resti di uova kinder, gianduiotti un po’ andati…). Persino il notiziario di Loompaland sin dall’inizio dava per certo che il denaro dei Riva sarebbe rimasto fra i monti, a differenza dei vostri… ho quindi avuto il tempo di depositare in un caveau di Bellinzona, ben refrigerato, un miliardo e trecento milioni di dollari di cioccolato, metà fondente metà al latte. Il magistrato che li ha testati li ha trovati gustosissimi, liquidi ed esigibili. Ma soprattutto immediatamente disponibili per Matteo Renzi (a differenza degli altri di cui sempre parla), pronti ad essere offerti ai commissari dopo il parere legale che qui mi si vorrà fornire. Premetto sin d’ora che ai lavoratori già contrattualizzati dovranno aggiungersi anche i miei Oompa-Loompa e che chiunque voglia lavorare per me dovrà apprendere da loro gli appropriati passi di danza e, naturalmente, le vocalizzazioni. In primis i commissari.

dollari cioccolato

dollari di cioccolato, molto più reali di qualsiasi obbligazione del fondo giustizia

Siamo certi che sindacalisti attenti, come Bentivogli, sapranno trovare la strada giusta. La nostra proposta supera in creatività quella di ogni altro e risolve tutti i problemi: perché solo salute e lavoro, cari Emiliano e Pittella? Io ci metterò anche il gusto! Nubi si, ma di vapori di cacao… colate di gianduia, laminatoi di uova di pasqua… bramme di fondente al 99%, tondini pralinati… non è meraviglioso? Ma prima che tutto questo diventi realtà m’è necessario un parere legale, perché la fantasia è sempre bella… ma quando ci sono codici e giudici di mezzo mi passa tutta.

E chi meglio dell’Abate potrebbe rendermi il servigio? Attendo fiducioso.

Vale et ego,

Willy Wonka

Capite? Che sorpresa meravigliosa, che epifania… c’è un vero compratore, ci sono i soldi svizzeri… e noi, gufacci, qui a Theleme a sostenere che ormai non restava se non raccattare qualche vecchio tondinaro bresciano, qualche imprenditore incartapecorito, per indurli a simulare insieme una cordata, rimpinzata occultamente di denaro pubblico – nella speranza che la Comunità

piero-gnudi- Umpa lumpa

Scoop: Piero Gnudi già in compagnia dell’istruttore Oompa-Loompa (sovrataglia)?

Europea chiuda ancora gli occhi di fronte a tali puerili trucchi per aggirare il divieto di aiuti di Stato. Il tutto col mandato di recitare interesse per un bene privo ormai di qualsiasi valore (perché il suo prodotto è definitivamente fuori mercato) ed un patto rivolto a proteggerli, mediante nuove norme anticostituzionali, dalle inevitabili conseguenze penali derivanti dalla prosecuzione di attività pericolose per la salute e l’ambiente… e invece no!! Le “evocazioni normative” degli apprendisti stregoni De Vincenti e Galletti, che noi ingiustamente dileggiavamo, sono state capaci di risvegliare l’interesse del celeberrimo Willy Wonka.  Abbiamo preso un granchio, scusateci… “Guidi e il bando magico” fanno impallidire ormai Giacomino e il suo fagiolo. Immagino già i volti rasserenati di Gianni Pittella, di Michele Emiliano, di tanti sindacalisti e politici, nazionali e locali… Salute, lavoro… ma anche gusto!! Che commozione. Ecco a cosa alludeva Marco Bentivogli quando l’altro giorno mi garantiva che la partita non era ancora finita… di certo Willy Wonka doveva avergli già inviato qualche Oompa-Loompa, come forse anche a Piero Gnudi (vedi foto)!

Purtroppo, però, due grandi ostacoli si frappongono ancora alla quadratura del cerchio:

  • Non è affatto detto che i commissari siano in grado di apprendere i passi di danza ed i vocalizzi richiesti da Willy Wonka. Nelle parrocchie e nelle sezioni non erano infatti materia di formazione.
  • Mi si chiede un parere legale sul bando appena emesso… e se avete visto il film, sapete bene che è molto meglio esser sinceri col re del cioccolato…

Un breve video rammenterà entrambe le cose:

Pertanto pregherei i media, per una volta, di non esser troppo frettolosi con le notizie positive… domani appronterò il parere per Willy, che ho l’autorizzazione a rendere pubblico.

E solo allora sapremo come andrà a finire.

Annunci

Un commento su “Willy Wonka: “ILVA, perchè solo salute e lavoro? Ci metterò anche il gusto!”

  1. […] A seguire, copia della parere giuridico/economico dell’Abate alla richiesta di Willy Wonka, in merito all’acquisizione dello stabilimento siderurgico ILVA di Taranto, al fine di realizzare il ciclo continuo del cioccolato, di cui nel precedente post: […]

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...