Crisi libica e pensiero meridiano

Per un abbozzo di riflessione pragmatica sulle vicende di Libia, certamente limitato ma quantomeno distante dal disutile e grottesco pensiero dominante, tutto intriso di demenziale buonismo e completa incomprensione delle dinamiche geopolitiche. A nascondere nanismo intellettuale e meschini interessi di bottega.

ROSEBUD - Arts, Critique, Journalism

Iraq,_Saddam_Hussein_(222)di Gigi Montonato. In un’intervista sul “Corriere del Mezzogiorno” del 18 febbraio Franco Cassano ha detto che ora con l’arrivo in Libia delle bande armate dell’Isis le due sponde del Mediterraneo si allontanano. Pensiero meridiano, addio? E’ assai difficile che uno ripudi la sua creatura intellettiva, nel caso in specie che un pensatore dichiari fallita la sua idea del mondo, sulla quale ha tanto puntato. Ma che prenda atto di una realtà improvvisamente mutata è importante.

View original post 802 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...